Cagliari, Pavoletti giura amore ai rossoblù: ora l’attaccante sogna il rinnovo

Non ha dubbi Leonardo Pavoletti, l’eroe della promozione giura amore eterno ai rossoblu e sogna il rinnovo con il Cagliari

Lorenzo Bosca
3 Min di lettura

Seguici anche su Google News, clicca qui

Ormai ci siamo, anche per il Cagliari di Leonardo Pavoletti è a tutti gli effetti iniziata la preparazione in previsione del campionato 2022-2023. I rossoblù hanno dato il via al ritiro nel Centro Sportivo di Asseminello il 10 di luglio, mentre il 24 si sposteranno in quel di Saint Vincent-Châtillon per ultimare la preparazione. Lo sa bene proprio l’attaccante classe ‘88, eroe della passata promozione in Serie A, e che ora sogna il rinnovo con i rossoblù.

Cagliari, Pavoletti sicuro: “Il gol promozione? Vi racconto un aneddoto”

Come anticipato, il Cagliari e Leonardo Pavoletti sono ormai al lavoro sui campi di gioco da due settimane. L’obiettivo prefissato per la scuderia nelle mani di Claudio Ranieri è di conquistare la salvezza e la conseguenziale permanenza in Serie A, dopo la promozione ottenuta nella passata stagione (anche) grazie al gol decisivo del centravanti.

Nella giornata di oggi la punta è tornata a parlare proprio del successo nella finale contro il Bari, che ha consentito di salutare il torneo cadetto e strappare un pass di sola andata verso il massimo campionato italiano: “Il presidente Giulini mi ha detto alla fine della partita che sentiva che l’avrei risolta io, e lo aveva detto a Muzzi e Pisacane”. E ancora: “La mattina della gara l’ex Ds Capozucca mi scrive: ‘Ho sognato che fai gol’. E’ successo”.

Cagliari, Pavoletti sul futuro: “Ora è difficile andar via, forse per sempre”

Pavoletti e Lapadula (Cagliari) - @livephotosport
Pavoletti e Lapadula (Cagliari) – @livephotosport

Il numero 30 del Cagliari Leonardo Pavoletti ha poi detto la sua anche su Claudio Ranieri, il timoniere del club sardo e tra i maggiori protagonisti della cavalcata verso la Serie A: “Se il Cagliari è in A il merito è tutto suo, completamente suo. Abbiamo un rapporto umano fantastico” ha spiegato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. E poi: “Dopo un mese che era da noi ci siamo resi conto del suo tocco magico. La dote principale è l’umiltà”.

Per concludere, ecco il messaggio d’amore verso il futuro, nella speranza (se lo augurano i supporters rossoblù) che il prossimo rinnovo possa legarlo a vita tra le mura dell’Unipol Domus: “Ora è difficile andar via, forse per sempre. Ogni anno dico vado, non vado, e invece l’amore è troppo forte. Ora è difficile andar via, forse per sempre. Ma voglio ancora giocare e divertirmi”. Insomma, il calciomercato del Cagliari potrebbe partire proprio da Leonardo Pavoletti: l’assist è lanciato adesso manca solo il gol.

Condividi questo articolo
Facebook Twitter Pinterest LinkedIn
Lascia un commento