Roma, incognite Sabitzer e Renato Sanches: Tiago Pinto pensa ad un clamoroso ritorno

Continua la ricerca ossessiva della Roma sul calciomercato di un centrocampista da regalare a Mourinho: con Sabitzer e Renato Sanches soluzioni ancora possibili ma non facili, Tiago pinto valuta un clamoroso ritorno

3 Min di lettura

Seguici anche su Google News, clicca qui

Che il lavoro di Tiago Pinto alla Roma sia stato sin qui impeccabile è sotto gli occhi di tutti. Un calciomercato che si è aperto con gli acquisti di Aoaur e N’Dicka e che è proseguito con le cessioni per il rispetto del gentlemen agreement. Non è però finita qui, perché per i giallorossi devono ancora aggiungere tasselli sia in attacco che a centrocampo.

Dal primo punto di vista c’è Scamacca e l’obiettivo numero 1 Morata, mentre per la mediana i due nomi su cui Tiago Pinto lavora da giorni sono Sabtitzer e Renato Sanches. L’austriaco è il sogno proibito di Mourinho, anche se arrivarci non è semplice: lo stipendio che percepisce al Bayern Monaco è di 12 milioni e, ammesso che arrivi uno sconto dai bavaresi, non è raggiungibile per le casse della Roma.

Per il secondo stesso problema: l’Ingaggio di 6 milioni è più abbordabile ma ancora alto, cosa che frena un po’ gli entusiasmi dei tifosi giallorossi. L’unico modo per vedere uno tra Sabitzer e Renato Sanches a Roma sarebbe con un’operazione alla Wijnaldum, ovvero un prestito con diritto di riscatto e stipendio diviso tra le due società. Ah, e a proposito di Wijnaldum, stando al Corriere della Sera, Tiago Pinto starebbe valutando uno suo clamoroso ritorno.

Roma, Wijnaldum bis: Mourinho e Tiago Pinto riflettono

Georgino Wijnaldum, calciatore della Roma
Georgino Wijnaldum, calciatore della Roma @livephotosport

Come detto, gli obiettivi a centrocampo della Roma sono altisonanti ma non di facile soluzione: i margini per trattare ci sono, ma è evidente che Sabitzer e Renato Sanches siano delle incognite su cui non si può are troppo affidamento. Motivo per cui Tiago Pinto starebbe valutando il ritorno di Gini Wijnaldum.

Entusiasmo alle stelle per il suo arrivo nella capitale, poi il gravissimo infortunio, l’attesa, ed un ritorno in campo al di sotto delle aspettative. Ma ora potrebbe esserci un Wijnaldum bis, visto che il PSG non ha alcuna intenzione di trattenerlo. Certo, visti i 7 milioni percepiti dall’olandese sarebbe necessario un taglio netto ai propri guadagni per rivederlo a Roma, condizione comunque non impossibile.

Da capire sarà se Wijnaldum, che in un primo momento sembrava destinato a tornare in Olanda al PSV, abbia il desiderio di vestire nuovamente la maglia giallorossa, ma nel frattempo, mentre Tiago Pinto continua a lavorare su Sabtizer e Renato Sanches, Mourinho pensa al ritorno di un giocatore che, complice l’infortunio, non ha mostrato a Roma tutte le sue potenzialità.

Condividi questo articolo
Facebook Twitter Pinterest LinkedIn
Lascia un commento